Se hai un blog da qualche tempo e scrivi regolarmente dei blogpost, avrai forse già incontrato questa problematica. Forse però non te ne sei ancora resa conto e ti sei sempre chiesta come mai certa gente non ti scrive più o non ti chiede più come stai.Macchina fotografica retro e rossetto rosso

Qualche giorno fa ero in treno, da Locarno a Zurigo e guardando fuori dal finestrino filosofeggiavo con me stessa sulla vita. Ho pensato alle relazioni che ho al momento e ciò che mi turba. Mi sono accorta che mi manca il vero interessamento nei miei confronti. Qualcuno che si prende il tempo per ascoltarmi e chiedermi un sincero “COME STAI?”. Poi mi si è illuminata una lampadina in testa. Non è che per caso le persone accanto a me hanno smesso di chiedermi come sto perché hanno l’impressione che sanno già tutto di me dato che leggono il blog? È possibile che dato che mostro quasi esclusivamente le fotografie di me dove sorrido e tutto va bene, le persone pensano che non ho problemi e non ho bisogno di aiuto o un orecchio che ascolta?

PER LE BLOGGER TRA VOI: (le lettrici di blog possono saltare questo paragrafo e scrollare al prossimo che è dedicato a voi) vi è mai capitato di porvi queste domande? Vi è già capitato di pensare che le vostre amiche d’un tratto chiedono meno di voi e della vostra vita? Come possiamo affrontare questa situazione? Credo sia ovvio per tutte che ognuna di noi ha bisogno di relazioni, amicizie pure, sincere nella vita online ma ancora di più nella vita offline, nella vita di tutti i giorni. Ad ognuna di noi fa piacere ricevere un sms di qualcuno che ci vuole bene che ci augura una buona giornata. Oppure una lettera per posta con una bella cartolina. Ancora meglio è un invito a bere un caffè con una cara amica. Credo che sopratutto noi blogger, dobbiamo stare attente a curare e nutrire le relazioni nel mondo reale, offline, distante da internet. È facile perdersi nel mondo online e cercare sempre nuove collaborazioni, contatti, amicizie in internet. Non dimentichiamoci però delle persone in carne ed ossa alle quali vogliamo bene. Sta a noi fare il primo passo e incoraggiare, nutrire, approfondire queste amicizie. Non possiamo (purtroppo) aspettarci che siano sempre gli altri a fare il primo passo. Se vogliamo un cambiamento nelle nostre relazioni dobbiamo cambiare prima noi stesse. Come diceva Michael Jackson in “Man in the Mirror”:

I’m starting with the man in the mirror
I’m asking him to change his ways
And no message could have been any clearer
If you wanna make the world a better place
Take a look at yourself, and then make a change

PER LE LETTRICI TRA VOI: avete delle amiche che hanno un blog? Vi chiedete a volte se ha ancora senso chiacchierare per ore al telefono stirando (io faccio così:-)) o trovarsi per un caffé perché tanto sapete già tutto dell’altra se leggete il blog? Vorrei ricordarvi allora che noi blogger siamo donne, come voi. Non siamo di più né di meno. Abbiamo deciso di condividere la nostra vita con il mondo ma questo non ci rende migliori né peggiori. Siamo donne con sentimenti, emozioni, un bisogno di amicizia vera, di sostegno, aiuto e con alti e bassi. Proprio come ogni donna su questo pianeta. Certo, voi vedete solo le fotografie più belle, quelle dove mostriamo il nostro sorriso migliore e nascondiamo la ciccia di troppo. 🙂 Ma dietro quella fotografia apparentemente perfetta, stanno delle donne come voi. Vi vorrei incoraggiare a ricercare quell’intimità nelle vostre relazioni con amiche blogger che solo il contatto offline può darvi. È più appagante sia per voi che per la blogger. Scoprirete un nuovo mondo, qualcosa che nessuno potrà mai leggere o vedere su internet.

PER FAVORE non prendete questo testo come un pregiudizio o una predica da parte mia. Il mio intento è quello di incoraggiarvi e motivarvi a delle relazioni e amicizie vere, profonde, offline con persone che vi vogliono tanto bene e vogliono accompagnarvi nella vita.

Un grande abbraccio

La firma di Sally

Save

Save

Save

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

+ 73 = 76